martedì 26 maggio 2009

Guardaspiaggia

« - "Finché c'è vita c'è speranza"
- "La speranza è troppo sopravvalutata".»

(da un episodio di Baywatch)

domenica 24 maggio 2009

Morte di una locomotiva

«L'unico punto chiaro è che nessuno, eccetto gli oratori che intervengono in occasione di cerimonie, crede più nel mito settecentesco dell'inevitabilità del progresso».

(Grant Gilmore, Le grandi epoche del diritto americano, 1977)

domenica 17 maggio 2009

Leggere attentamente il foglio illustrativo, non somministrare [...]

«Se stai per metterti a leggere, evita.
Tra un paio di pagine vorrai essere da un'altra parte. Perciò lascia perdere. Vattene. Sparisci, finché sei ancora intero.
Salvati».

(Chuck Palahniuk, Soffocare, 2001)

giovedì 14 maggio 2009

Il tempo di dire le cose

«I 5 COMANDAMENTI

1. Come politica praticheremo l'autodistruzione a tutta forza e la fiducia nelle virtù umane.
2. Tutti i nostri collaboratori dovranno essere belli affinché possiamo pubblicarne il ritratto.
3. Protesteremo energicamente contro tutte le decadenze: l'erudizione, la Certosa di Parma, il dadaismo, e i suoi succedanei, la cocaina, la polvere che dà il prurito, l'istruzione obbligatoria, la poliritmia, la politonia, la polinesia, i vizi carnali e in particolare l'omosessualità sotto tutte le forme.
4. La nostra freschezza non sopporterà le informazioni usate né le donne dei nostri amici.
5. Ci rifiuteremo in ogni circostanza di spiegare proprio ciò che non verrà capito.

La nostra impresa è folle come le nostre speranze. Dopo aver preso le massime precauzioni per le cose di minore importanza, non reclamiamo niente, più importante è l'amore dello stato maggiore delle ragazze.
"Hop-là, hop-là", questo è il nostro motto.»

(René Magritte, "Oesophage", 1970?)