martedì 31 agosto 2010

Serata italiana

«Chiama quando vuoi
basta un gesto, solo una parola [...]
Ricordati di me, della mia pelle».

(Antonello Venditti, Ricordati di me, ‘In questo mondo di ladri’, 1988)

«Mi ricorderò di te, sì;
mi ricorderò di te.
Solo adesso io non impazzisco più
quando parlano di te [...]
E se in qualche cielo io ti rivedrò 
sarò pronto a dirti che
un riparo più sicuro io ce l'ho, 
ora che io so riconoscere chi sei».

(Eros Ramazzotti, L'uragano Meri, ‘Dove c'è musica’, 1996)

«Mia madre non lo deve sapere, 
non lo deve sapere,
non lo deve sapere!». 

(Giuni Russo,  Alghero, ‘Giuni’, 1986)


martedì 17 agosto 2010

Enzo

«Con la pretesa “sensibilità” dei nervosi, cresce anche il loro egoismo: essi non possono sopportare da parte degli altri l'esibizione di quei mali che esigono da loro tutta la loro attenzione».

(Marcel Proust, Alla riceca del tempo perduto —  I Guermantes,  1920)

martedì 10 agosto 2010

Preferenze

«Now you’re knocking at my door,
saying please come out against the night, 
but I would rather be alone 
than pretend I feel alright».

(Ready to Start, ‘The Suburbs’, Arcade Fire, 2010)

domenica 8 agosto 2010

Bisogni

«This thoughts I must not think of,
dreams I can't make sense of; 
I need you to tell me it's ok».

(When Anger Shows, ‘An End Has A Start’, Editors, 2007)