domenica 23 settembre 2012

Corrispondenza

«La tristezza di coloro che sono invecchiati consiste nel non pensare neppure di scrivere certe lettere di cui hanno capito l'inutilità.»

(Marcel Proust, All'ombra delle fanciulle in fiore, 1919)

lunedì 17 settembre 2012

Settembre

«[B]ut it is a melancholy of my own, compounded of many simples, extracted from many objects, and indeed the sundry contemplation of my travels, which, by often  rumination, wraps me in a most humorous sadness.»

(William Shakespeare, As You Like It, 1623)